Cittadinanza. Dopo 25 anni si può chiedere naturalizzazione

ABBASSATA DI CINQUE ANNI LA SOGLIA

 

E’ stato approvato con 47 voti favorevoli e un solo contrario il progetto di legge “Disposizioni
straordinarie sulla naturalizzazione”. Con questa norma, i cittadini stranieri che risiedono a San Marino da 25 anni potranno essere naturalizzati. La soglia precedentemente prevista era di trent’anni. Per quanto riguarda la data di applicazione, “a livello politico, amministrativo e istituzionale noi riteniamo che sia indispensabile chiarire quale sia- spiega il segretario
di Stato agli Affari interni, Valeria Ciavatta-. Abbiamo individuato una data che in prima lettura era il primo febbraio e in seconda lettura il primo aprile, che sia coincidente con
l’entrata in vigore della legge”.
Il voto e’ arrivato al termine di una discussione che ha impegnato il Consiglio grande e generale per un paio d’ore, in cui si e’ discusso principalmente del carattere di straordinarieta’ di applicazione della legge. “Chi sostiene l’ordinarieta’ la considera una sorta di diritto maturato per naturali condizioni- chiarisce Ciavatta-, chi sostiene la straordinarieta’ ritiene che sia il Consiglio di volta in volta  a valutare se ci sono le condizioni di accettabilita’. Dovremmo essere maturi come paese per alzare i requisiti, e per concepire
che una volta maturati ci sia la concessione per naturalizzazione”.
Sul concetto di naturalizzazione, il segretario ha voluto precisare che “non si deve fare confusione tra l’acquisto della cittadinanza e la sua trasmissione. La naturalizzazione e’ uno strumento residuale per coprire esigenze non soddisfatte dall’acquisto per origine o per matrimonio. Con la naturalizzazione non c’e’ la trasmissione della cittadinanza.
Il soggetto acquista la cittadinanza in virtu’ delle sue personali condizioni, per permanenza sul territorio per un certo numero di anni”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy