Conferenza stampa del Congresso di Stato (Mularoni, Gatti)

E’ ufficiale: domani sera il Ministro degli Esteri italiano, Franco Frattini e la Collega sammarinese Antonella Mularoni firmeranno l’Accordo di Cooperazione Economica fra i due Paesi e si scambieranno le Note che rendono esecutivo l’Accordo per l’utilizzo dell’Aeroporto di Rimini da parte di San Marino.
Lo hanno annunciato lo stesso Segretario di Stato, Mularoni ed il Collega delle Finanze, Gatti, precisando che, entro il mese di aprile, sarà sottoscritta anche l’Intesa sulla Cooperazione Finanziaria la cui trattativa è in fase di definizione dei dettagli. L’Accordo di Cooperazione Finanziaria, come esplicitato nell’Accordo di Cooperazione Economica,dovrà entrare in vigore allo stesso tempo di quest’ultimo.
Alla firma seguirà una dichiarazione congiunta che sancirà la volontà dei due Governi di giungere in tempi brevissimi alla rinegoziazione dell’Accordo contro le doppie imposizioni fiscali sul modello OCSE 2005, per quanto attiene allo scambio di informazioni, modello al quale San Marino intende adeguarsi nell’ottica della cooperazione e della trasparenza, strada chiaramente indicata dal Programma di Governo. Si parlerà anche dell’attivazione degli Accordi in campo culturale del 2002 e turistico del 2004 con la prossima convocazione delle rispettive Commissioni Miste.
Sul G20, previsto il 2 aprile a Londra, i Segretari agli Esteri e alle Finanze hanno espresso ottimismo per la posizione sammarinese. Oltre alla lettera della settimana scorsa, vi sono stati serrati contatti telefonici con l’OCSE e tutto lascia presagire che il nostro Pese continuerà ad essere considerato fra quelli collaborativi e, d’altra parte, non è ancora chiaro se la prospettata lista dei Paesi non collaborativi sarà o meno stilata in occasione dell’incontro londinese.
Oggi il Congresso di Stato ha discusso anche di una nuova legge sulle intercettazioni telefoniche e ambientali, delicata materia sulla quale occorre fare chiarezza e prevenire anche abusi e distorsioni.
La legge è urgente anche perché va incontro a precise richieste del Moneyval, per il quale sono anche previsti gli ultimi adeguamenti normativi per rispondere in pieno alle prescrizioni ricevute dall’Organismo europeo.
Si è poi parlato delle modalità di nomina di nuovi Magistrati, con la previsione di un rinforzo dell’organico per coloro che dovranno occuparsi di reati finanziari.
Sulla questione giochi è previsto invece un incontro giovedi con l’Ente Giochi e con il Consiglio di Amministrazione della Società Giochi del Titano, per acquisire gli elementi necessari sia alle nomine negli Organismi sia per le atre opportune valutazioni sulla materia.
Il Governo ha infine comunicato che la settimana prossima sarà portata una proposta complessiva per i rinnovi contrattuali, gli aiuti all’economia e gli ammortizzatori sociali, proposta da esaminare nel tavolo allargato delle Organizzazioni Sindacali e delle Categorie Economiche.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy