Contro San Marino il Sen. Lannutti (Idv) col Ministro Calderoli

Contro il sistema bancario e finanziario di San Marino (dodici banche e sessanta tra finanziarie, fiduciarie, società di gestione, compagnie assicurative) il Senatore di Italia dei Valori Elio Lannutti, come il Ministro
Roberto Calderoli, ha rilasciato dichiarazioni dopo la relazione del governatore della Banca d’Italia.

‘Draghi non ha dato alcuna spiegazione
sulle malefatte di alcune banche e dello stesso istituto di via
Nazionale”. Ad esempio, cita Lannutti, “sull’autorizzazione a
esercitare l’attivita’ concessa al Gruppo Delta, le cui quote di
maggioranza erano detenute occultamente dalla Cassa di Risparmio
di San Marino, e sul distratto controllo esercitato su questo
gruppo …..

La Vigilanza Bankitalia ha
impiegato ben venti mesi per commissariare la finanziaria e
revocare l’autorizzazione all’esercizio dell’attivita’, lo scorso
5 maggio, dopo che i vertici della Cassa di San Marino e del
Gruppo Delta sono finiti in galera con accuse pesantissime
inerenti il riciclaggio di denaro, false fatturazioni e truffa ai
danni dello Stato
(Agenzia Dire)

Vedi interpellanza del Senatore Elio Lannutti al Ministro Giulio Tremonti.
Il Ministro Giulio Tremonti ha anticipato che risponderà di persona in Senato alla interrogazione sulla stessa materia di Walter Vitali

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy