Covid a San Marino, Iss: “Tasso di ospedalizzazione dell’86% per i non vaccinati, dello 0,1% per i vaccinati”

Ulteriori aggiornamenti, da parte dell’Istituto per la sicurezza sociale, sulla pandemia da coronavirus nella Repubblica di San Marino.

In merito ai dati delle infezioni e delle vaccinazioni, l’Istituto per la sicurezza sociale informa che “dal 1° aprile 2021 – quindi dopo un mese circa dall’inizio della campagna vaccinale contro il Covid-19 – al 30 novembre 2021, le infezioni di Sars-CoV-2 tra le persone che avevano completato il ciclo di immunizzazione sono state 557, di cui 483 erano vaccinate con il vaccino Sputnik V e 74 con il vaccino Comirnaty (Pfizer/BioNTech)“.

Nello stesso periodo “le persone vaccinate ospedalizzate sono state 24, di cui 18 avevano ricevuto lo Sputnik V e 6 il vaccino Pfizer, mentre le persone ospedalizzate e non vaccinate sono state 193“.

Dai dati, quindi, emerge che “il tasso di ospedalizzazione a San Marino nella popolazione vaccinata è dello 0,102% nei vaccinati Sputnik V e dello 0,162% nei vaccinati Pfizer, mentre è dell’86,161% nella popolazione non vaccinata“.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy