Covid-19 a San Marino, un 90enne è la 121ª vittima

Nuovo aggiornamento sulla diffusione del Covid-19 nella Repubblica di San Marino.

Nel periodo compreso tra il 19 e il 25 dicembre 2022, l’Istituto per la sicurezza sociale della Repubblica di San Marino ha registrato 184 nuovi casi di infezione da Covid-19, a seguito di 1.186 tamponi effettuati (tasso di positività su base settimanale al 15,82%). Nella stessa settimana ci sono state 217 guarigioni e la media dei ricoverati è pari a 6.

Il tasso di incidenza settimanale su 100mila abitanti, scende a 548,03 (la settimana precedente era pari a 568,12).

Complessivamente, il numero totale di persone contagiate dall’inizio della pandemia fino alla mezzanotte di ieri è di 23.008, di cui 176 positivi attivi (età media pari a 58 anni), 121 decessi e 22.711 guarigioni.

Rispetto al precedente aggiornamento del 19 dicembre scorso, si segnala, purtroppo, il decesso di un sammarinese di 90 anni, positivo al coronavirus. Il comitato esecutivo dell’Iss, a nome degli operatori dell’Iss e della segreteria di Stato per la Sanità, esprime sentimenti di cordoglio e vicinanza ai familiari, parenti e amici.

Ad oggi sono 6 le persone ricoverate all’Ospedale di Stato e positive al  Covid-19, tutte in stanze di isolamento e nessuna in Terapia Intensiva.

I tamponi totali eseguiti sono 188.552, di cui 35.405 su singole persone.

Nella tabella sottostante, è riepilogato l’andamento delle ultime settimane relativo ai tamponi effettuati, al totale dei nuovi casi di positività riscontrati, alla percentuale di nuovi positivi in rapporto al totale dei tamponi (tasso di positività) e le guarigioni.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy