CPS è membro ufficiale dell’ IPC

Siamo particolarmente felici di poter annunciare pubblicamente che il
Comitato Paralimpico Sammarinese (CPS) è divenuto ufficialmente Membro a
pieno titolo dell’International Paralympic Committee (IPC). 

La ratifica è avvenuta a Pechino, dove si sono appena conclusi i
lavori dell’Assemblea Generale dell’International Paralympic Committe,
nel corso dei quali vi hanno preso parte circa 300 delegati provenienti
da tutto il mondo, ed oltre 200 persone in rappresentanza di vari Enti
ed Organizzazioni Internazionali.

Tra i diversi temi in agenda cui l’Assemblea è stata chiamata a
discutere e decidere, molti di questi aventi ad oggetto ovviamente la
preparazione delle prossime Paralimpiadi di Londra, anche la ratifica
d’ingresso nell’IPC di nuovi 5 Comitati Paralimpici (Comoros Islands,
Solomon Islands, Gibuti, Congo e San Marino). Il CPS infatti aveva già
formalmente depositato la richiesta di far parte dell’IPC nella scorsa
Assemblea Generale tenutasi nel dicembre 2009 a Kuala Lumpur.

Il Presidente dell’IPC Philip Craven costantemente informato della
situazione e delle problematiche esistenti a San Marino per quanto
riguarda lo sviluppo dello sport per persone disabili si è congratulato
personalmente con il Presidente del CPS Daniela Veronesi, rendendosi
disponibile a recarsi in visita a San Marino subito dopo le
Paralimpiadi. 

A congratularsi con la delegazione sammarinese, anche il Presidente
del Comitato Paralimpico Italiano Luca Pancalli, presente anch’egli a
Pechino ed al quale l’IPC ha assegnato il Premio ORDER, uno dei massimi
riconoscimenti.

Ora il sogno può diventare realtà: la Bandiera della Repubblica di
San Marino potrà fare bella mostra di sé anche alle Paralimpiadi.  

Il CPS da diversi mesi sta lavorando ad un Progetto nella disciplina
del Lancio del Peso (disciplina che consente l’ottenimento di una wild
card), costruito attorno all’atleta sammarinese Cristian Bernardi, il
quale si recherà in Kuwait già nel prossimo mese di Gennaio per
sostenere la prima prova internazionale. 

Siamo ad un passo quindi, a che la bandiera di San Marino attraverso
l’impegno di Cristian, possa sventolare alle prossime Paralimpiadi di
Londra 2012. 

Per la prima volta San Marino gareggia nel massimo appuntamento sportivo mondiale riservato alle persone disabili.

Il Comitato Paralimpico Sammarinese, convinto che il raggiungimento
di tale traguardo possa costituire un elemento fondamentale per lo
sviluppo e per la maggior consapevolezza rispetto ai diritti ed alle
possibilità sportive per le persone sammarinesi con disabilità, invita i
cittadini, le associazioni, i movimenti, le Federazioni, il Cons e le
Istituzioni dello Stato a sostenere il lavoro sin qui svolto dal CPS per
accompagnare Cristian sino a Londra il prossimo settembre, e scrivere
tutti insieme una bella pagina nella storia sportiva della nostra
Repubblica.  

Con questo augurio, nel ringraziare gli sponsor, i soci e coloro che
ci hanno sin qui aiutato, rivolgiamo a Tutti un Buon Natale.

Comitato Paralimpico Sammarinese
www.paralympic.sm

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy