Cr San Marino – Delta, Stanzani replica a Masi e Sibani

La Tribuna Sammarinese titola: Arriva la replica dell’ex Ad di Delta alle accuse mosse a suo carico (e di Fantini) nel corso l’assemblea della Fondazione San Marino / Paola Stanzani replica alle accuse: “Vorrei fare solo alcune domande a Masi e Sibani” / “Perchè  vengono attaccate le persone che difendono Delta? E’ forse contro l’interesse della Fondazione che Delta vada bene?”

“Vorrei fare solo
alcune domande a Masi e Sibani” replica la Stanzani, all’indomani della
pubblicazione delle accuse che l’hanno riguardata e che inducono a pensare alla
volontà di avviare nei suoi confronti un’azione di responsabilità, “Perchè
vengono attaccate le persone che difendono Delta? E’ forse contro l’interesse
della Fondazione che Delta vada bene?”.

Domenica nel corso dell’assemblea sono stati messi in
evidenza aspetti che richiedono un chiarimento: prima di tutto quello per cui
il continuo sostegno finanziario a Delta dato dalla Cassa di Risparmio e deciso
dall’ex Ad, Fantini e sostenuto dalla Stanzani nel Cda della Carisp, potrebbe
configurare un conflitto di interessi essendo loro due soci del Gruppo Delta.
Fantini con una quota dichiarata del 1% e la Stanzani in quanto appartenente a
Estuari con una quota personale che in una certa fase ha superato il 5% del
capitale complessivo.

“Perchè – dice a proposito la Stanzani – si parla di
conflitto di interessi? Io sono stata nominata (nel Cda Carisp) dalla Fondazione
che sapeva che ero socio di Estuari?”.

In effetti la trasparenza delle quote è sempre stata nota
non solo a San Marino, ma anche in Italia.
  

Guarda le previsioni meteo di N. Montebelli      

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy