Da San Marino giochi didattici per il Congo

Repubblica di San Marino
UFFICIO STAMPA DEL CONGRESSO DI STATO
Comunicato stampa
Il Corso di laurea in Design industriale ha organizzato in febbraio un Workshop all’interno del progetto “Istruzione e produzione artigianale: promuovere e agevolare la diffusione dell’istruzione e valorizzare la produzione artigianale locale nella Repubblica Democratica del Congo”, progetto che ha come scopo la creazione di giochi didattici per la scuola “Le Buissonnets” che si trova nella missione di Padre Marcellino in Congo. I cinquanta studenti che hanno partecipato al Workshop hanno realizzato una serie di prototipi di giochi educativi e didattici che sono stati presentati questa mattina alla stampa ed illustrati dagli stessi studenti, alla presenza del Segretario di Stato alla Cultura, Romeo Morri, del Rettore dell’Università di San Marino, Giorgio Petroni , del Prof. Bassi, Direttore della Scuola di Design industriale e della Dott.ssa Patrizia Di Luca, Presidente della Commissione Nazionale UNESCO, attraverso la quale il progetto ha ottenuto il finanziamento  della stessa UNESCO.
 Il Segretario Morri, nel ringraziare tutti i protagonisti dell’iniziativa, ha ribadito l’importanza di continuare ad investire sulla cultura e sulla scuola e  l’opportunità di compiere gesti solidaristici che vadano nella direzione di aiutare i Paesi in via di sviluppo  anche  nella diffusione della scolarizzazione e nella valorizzazione delle risorse locali.
I prototipi presentati saranno ora perfezionati e realizzati con materiali reperibili  in Congo e, successivamente, Docenti e studenti dell’Ateneo sammarinese si recheranno presso la missione di Padre Marcellino per favorire l’avvio della produzione di questi giochi didattici da parte degli artigiani locali.
Il progetto, finanziato  come si è detto dall’UNESCO, che ne ha riconosciuto l’alto valore culturale e sociale, è nato dalla collaborazione fra Istituzioni ed Associazioni sammarinesi: la Segreteria di Stato alla Cultura, l’Università, la Commissione UNESCO, i Club Soroptimist e Lions e l’Associazione Carità senza Confini.
San Marino, 24 febbraio 2011/1710 d.F.R.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy