Ecco come sarà il nuovo servizio diplomatico di San Marino

Ecco come sarà il nuovo servizio diplomatico sammarinese

Va in definitiva approvazione il “progetto di legge sulla regolamentazione del servizio diplomatico e consolare della Repubblica di San Marino”. La discussione in Commissione Esteri ha registrato una generale condivisione da parte degli schieramenti. Di questo va dato atto al Segretario Beccati, che ha saputo evidentemente mettere in campo un buon lavoro di sintesi e una legge capace di andare incontro alle esigenze di un settore sempre più centrale nella politica degli Stati. Come del resto emerge dalla relazione al progetto di legge, l’esigenza di una regolamentazione del servizio diplomatico è emersa sempre più chiaramente negli ultimi anni, che hanno visto mutare le esigenze della politica estera sammarinese ed evidenziare il ruolo strategico che il settore diplomatico ha sempre svolto per la Repubblica. La diplomazia: settore strategico sin da tempi lontani La struttura diplomatica necessita di una migliore definizione in termini organizzativi e di funzione per affrontare le nuove sfide che l’attendono, sia a livello qualitativo sia quantitativo (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy