Economia ed economie a San Marino. D. Gasperoni

Considerazioni di Domenico Gasperoni sulla economia della Repubblica di San Marino nell’ambito del  dibattito sulla legge finanziaria.

E’ vero che nei momenti di crisi bisogna spendere di meno,evitare gli sprechi e
fare qualche sacrificio in più.  Cosa che- mi sembra- nessuno voglia fare, come
rileva Giovanni Giardi su questo giornale, richiamando i segnali contradditori
che arrivano dai cittadini, contrari ad ogni proposta di stringere la
cinghia.
     Tutti propongono di diminuire la fetta di companatico ( specie
per gli altri!). Ma chi lavora per aumentare la torta?
Il Palazzo? Non mi
sembra, perché non sa ancora che tipo di torta fare ed è  troppo impegnato nel
gioco allo specchio di “chi è il pasticcere più bello del reame”?  Le forze
economiche e imprenditoriali? Non mi sembra. Mentre si dilettano a sparare sulla
croce rossa dell’Amministrazione (con molte ragioni), sono ancora in ritardo
nell’indicare un concreto e nuovo modello  economico, che assicuri sviluppo e
crei posti di lavoro. E magari in alcuni di questi posti potremmo trasferire i
troppi impiegati dello Stato.

Leggi l’articolo di Domenico Gasperoni, pubblicato anche su La Tribuna Sammarinese

 

Guarda le previsioni meteo di N. Montebelli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy