Enrico Sabba svela i “segreti” del Victor San Marino vincente in Eccellenza e Coppa Italia: “Stiamo bene insieme e ci aiutiamo tutti a vicenda”

Dopo aver conquistato la qualificazione agli ottavi di finale della Coppa Italia – Memorial “Maurizio Minetti”, il Victor San Marino si rituffa nel Campionato di Eccellenza Emilia Romagna per andare a caccia dell’ottavo successo consecutivo.

Il Victor San Marino giocherà in trasferta questa domenica alle ore 15.30 a Borgo Tossignano (Bologna) e affronterà la Valsanterno, squadra calcistica dell’Eccellenza Emilia Romagna che non è mai riuscita a battere la scorsa stagione: gli unici due precedenti tra i sammarinesi e gli emiliani sono infatti terminati in parità (1-1 sul Titano e 0-0 in Emilia).

Il club sammarinese intende ottenere non solo la prima vittoria della sua storia contro la compagine emiliana ma anche i tre punti nella Valle del Santerno per poter allungare la propria striscia positiva e cementare ulteriormente il comando del girone B.

Noi di Libertas.sm, per il nuovo appuntamento della nostra rubrica settimanale dedicata totalmente al Victor San Marino, abbiamo intervistato Enrico Sabba, talentuoso centrocampista italiano approdato questa estate all’ombra del Monte Titano.

Enrico, sei uno dei nuovi arrivati in biancazzurro. Che cosa ti ha colpito della dirigenza e della squadra?

“Della dirigenza mi ha colpito la professionalità con cui fanno le cose e ci trattano: non ci fanno mai mancare niente, noi giocatori pensiamo solo e soltanto a dare tutto in campo e ciò è fondamentale per il compimento di un nostro buon cammino in Eccellenza e Coppa Italia. Riguardo la squadra, invece, alcuni giocatori li conoscevo già sia a livello personale che a livello sportivo, ma in generale il gruppo è veramente unito e compatto e mi ha accolto bene”.

Il Victor San Marino sta per ora andando molto forte in questa stagione. Qual è il vostro segreto?

“È vero, stiamo andando forte e dobbiamo continuare così. Il nostro segreto è quello di aiutarci tanto a vicenda: come si è visto finora nelle nostre partite, non ci risparmiamo affatto se c’è da fare una corsa in più per il compagno. Nei momenti di difficoltà che possono verificarsi durante una sfida, ci sacrifichiamo lo stesso l’uno per l’altro e vinciamo”.

In quale ruolo preferisci giocare solitamente?

“Il ruolo che preferisco ricoprire in campo è quello di trequartista, ma mi piace molto anche giocare come mediano, anche se è un ruolo che non ho fatto spesso in carriera”.

Cosa ti dà più soddisfazione tra un gol, un assist e una vittoria?

“Sicuramente mi dà più soddisfazione una vittoria rispetto a un mio gol o a un mio assist: condividere la gioia di un successo con i compagni di squadra è la cosa più bella che c’è”.

Cosa c’è di diverso in Eccellenza rispetto alla serie D, campionato quest’ultimo in cui hai giocato spesso in passato?

“È il primo anno che gioco in Eccellenza e ho notato che c’è meno fisicità rispetto a quella presente in serie D”.

Cosa saresti disposto a fare per permettere al Victor San Marino di conquistare la promozione in D?

“Sarei disposto veramente a tutto per giocare in serie D con il Victor San Marino l’anno prossimo: per noi giocatori e la società sarebbe qualcosa di fantastico ottenere quest’anno la promozione a un campionato superiore all’Eccellenza!”.

Andrea Lattanzi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy