Fallimenti pilotati a San Marino. Denuncia Csu

Agostino D’Antonio e Angela Tamagnini, funzionari della Federazione Lavoratori Industria della Centrale Sindacale Unitaria, denunciano un caso di fallimento riconducibile ad un imprenditore, coinvolto a vario titolo in quattro diverse società operanti nello stesso settore, con destino pressoché analogo.

Come è possibile che le autorità politiche competenti continuino a dare licenze ad imprenditori che più volte hanno chiuso le proprie attività per fallimenti o hanno ridotto le aziende a società senza dipendenti, con il sospetto che facciano uso di lavoro irregolare, e rovinano la vita di molti lavoratori lasciati a lungo senza stipendio e destinati a perdere il lavoro?

Vedi comunicato Csu

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy