Gaiofana: Scuola a rischio ?

A seguito del crollo del soffitto del Liceo di Rivoli, in provincia di Torino, alcuni genitori mi hanno sollecitato ad interessarmi della situazione della Scuola Elementare di Gaiofana, che è stata oggetto di manutenzione qualche anno fa.

In quell’occasione sarebbe stata riparata una trave del tetto, ma il soffitto delle aule sarebbe rimasto quello in graticcio di ‘arelle'( stuoie di canna legate con fili di ferro ad un’orditura di tavole del sottotetto), rifinito con intonaco a scagliola di gesso (tecnica antesignana dei moderni controsoffitti).

E’ noto che una infiltrazione di acqua piovana dal tetto può produrre improvvisi distacchi dell’intonaco e, nei casi peggiori, il crollo dello stesso graticcio come accaduto nel 2007 con il crollo del soffitto di un’aula del liceo Giulio Cesare-Manara Valgimigli.

Siamo sicuri che i legacci di ‘spranghina’ (fil di ferro sottile) di controsoffitti così antichi non siano arrugginiti corrosi dal gesso?

Qui non è solo un problema di norme ed adeguamenti sismici, che pur esiste, è piuttosto questione di vetustà di parti dell’edificio che non sono revisionabili, ma solo sostituibili.

Trattandosi di scuole occorre applicare ai massimi livelli un sano principio prudenziale, che dovrebbe suggerire di rifare tutto ex novo: una revisione integrale delle travi del tetto e un moderno controsoffitto leggero e ben coibentato.

Alcuni articoli di stampa riportano dichiarazioni del massimo responsabile tecnico del Comune di Rimini, che rappresenta una situazione che suscita qualche perplessità.

Parrebbe di capire che diversi edifici scolastici del Comune di Rimini sarebbero a posto dal punto di vista degli impianti e delle norme antincendio, ma mancherebbe il certificato di agibilità, si dice per problemi burocratici e non strutturali.

Credo non sia differibile una verifica di stabilità dell’intonaco del soffitto delle aule della scuola di Gaiofana e una relazione da cui emerga lo stato degli altri edifici comunali che fossero nella stessa situazione.

Proporrò quindi una audizione conoscitiva in Commissione per approfondire le questioni che ho posto e per chiarire ai Consiglieri la situazione dell’edilizia scolastica del Comune di Rimini.

Consigliere Comunale Eraldo Giudici

POPOLARI LIBERALI – PDL

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy