GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE: presentate le iniziative previste per martedì 25 novembre

E’ stato presentato questa mattina nella Casa delle donne il programma delle iniziative organizzate dall’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Rimini in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne prevista per martedì 25 novembre.

‘Per noi questa giornata è anche un’occasione per parlare del tema della violenza subita dalle donne e del lavoro svolto dal Comune di Rimini e, in particolare, dalla Casa delle donne – ha spiegato l’Assessore alle Pari opportunità, Karen Visani – Proprio per questo abbiamo deciso di organizzare due iniziative che, nella giornata di martedì, affronteranno questo difficile argomento’.

Nel corso della conferenza stampa sono stati forniti i dati relativi al monitoraggio dell’utenza dal 22 gennaio 2007 al 20 novembre 2008.

Sono soprattutto le donne oltre i 50 anni, con cittadinanza italiana e coniugate a chiedere un sostegno psicologico.

Su un totale di 1207 utenti, oltre 500 dei quali provenienti da Rimini, 239 hanno richiesto un sostegno psicologico, 111 hanno manifestato la necessità di maggiori pari opportunità e servizi territoriali rivolti alle donne e 58 hanno denunciato una violenza allo sportello Dafne. 19 i casi accolti nel 2008 da questo importante servizio. Donne vittime di violenze psicologiche, fisiche, sessuali, economiche e di stalking soprattutto da parte dell’ex marito o del convivente.

‘Le donne che si rivolgono a noi sono soprattutto riminesi, dato che le straniere preferiscono gli sportelli sociali. Ci occupiamo di donne soprattutto al di sopra dei 40 anni, con figli maggiorenni o senza figli, che hanno alle spalle storie di violenza anche decennali e che decidono di uscirne. – ha spiegato la psicologa Alice Pari, operatrice della Casa delle donne – In nostro lavoro è quello di offrire loro un sostegno e una opportunità per uscirne e ricostruirsi una vita’.

Anche per loro, per tutte le donne vittime di violenza, e per tutti coloro che si sentono vicini a questo problema martedì 25 novembre alle ore 17 nella Cineteca Comunale verrà proiettato il film documentario di Luisella Castamagna ‘Parole come ferite’, al termine del quale si terrà un dibattito aperto sul tema violenza e stalking al quale saranno presenti la dottoressa Patrizia Busignani, le avvocatesse Chiara Benedettini e Alessandra Greco e la psicologa Alice Pari.

Alle ore 21 al Teatro degli Atti si terrà lo spettacolo teatrale, offerto da Amnesty International e interpretato e diretto da Candelaria Romero, dal titolo ‘Bambole’ che ripropone la storia di alcune donne abusate.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy