Gli artigiani di San Marino rimangono al tavolo tripartito

Gli artigiani della Repubblica di San Marino (Unas) contrariamente all’
Osla (Organizzazione Lavoratori Autonomi) intendono rimanere al tavolo tripartito.
Il tavolo tripartito deve concludere positivamente i suoi lavori – Col ‘senno del poi’ è sempre facile fare sentenze o dare indicazioni sul come si sarebbe dovuto agire, ma le fasi di un qualsiasi percorso vanno decise preventivamente, modificandole a seconda dei contributi e delle situazioni. Il tempo impiegato per non essere ancora giunti alla conclusione non poteva essere preventivato, anche in presenza di auspici diversi.

È un po’ come essere sulla Giostra, quando ci si prepara alla spinta finale per prendere il nastro … si fanno alcuni giri di lancio, poi con un colpo di reni si deve tentare la conclusione.

Forse si sta facendo qualche giro di troppo! Sia come associazioni e sia i sindacati, abbiamo forse involontariamente contribuito a rallentare i tempi? Fintanto che si è presenti e propositivi, si può tentare la spinta finale.

Noi come artigiani, nel rimarcare il senso di responsabilità, vogliamo offrire la nostra disponibilità per tentare il tutto per tutto, invitando tutti ad quell’ultimo sforzo importante per archiviare aspetti fondamentali, propedeutici per concentrare le risorse materiali e mentali per produrre idee e soluzioni utili al superamento della fase critica attuale e del necessario supporto che meritano le famiglie e le imprese in difficoltà
. (comunicato stampa Unas)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy