Gli atleti della Special Olympics San Marino ottengono 4 medaglie a Montecarlo

Gli atleti di Special Olympics San Marino sono rientrati da Montecarlo con 4 medaglie al collo.

Erano presenti delegazioni dalla Francia, Andorra, Sardegna oltre ad una folta delegazione di Montecarlo. Hanno gareggiato oltre 200 atleti in gare di corsa e di marcia dai 50m ai 200m.

4 atleti sammarinesi hanno partecipato ai 4° Giochi Nazionali del Principato accompagnati dall’educatrice Claudia Casalboni e dal Direttore Sportivo della Federazione Sport Speciali di San Marino Paola Carinato.

Il tredicenne Teo Flores, alla prima partecipazione agonistica internazionale, ha corso i 50m in 13’’00 e i 100m in 25’’1. Erik Forcellini e Thierry Mancini hanno gareggiato nei 50m e 100m. Thierry ha conquistato la medaglia d’argento sui 100m con il tempo di 20’’6.

Ruggero Marchetti, il più esperto del gruppo, ha migliorato i suoi tempi sia sui 100m che sui 200m. In questa ultima, malgrado una piccola esitazione alla partenza, ha migliorato di 2 secondi il suo precedente record. Ha tagliato il traguardo in 30’’30 ed è salito sul terzo gradino del podio. Nei 100m invece ha eguagliato la sua migliore prestazione 14’’73, e si è guadagnato una meritata medaglia d’oro.

Sono orgogliosa di questi atleti – dichiara soddisfatta il Direttore Sportivo della FSS Paola Carinato -, hanno saputo vivere nello spirito giusto la competizione dando il meglio di sé stessi. Come prosecuzione del progetto giovani che stiamo portando avanti da ottobre 2021 con il supporto della FSSS, ho voluto inserire il giovane Teo di soli 13 anni in questo contesto. E’ stato un lavoro di squadra con la famiglia e l’educatrice Claudia Casalboni. Ruggero Marchetti è stato trainante per i suoi compagni di squadra per la serietà con laquale affronta gli impegni agonistici”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy