Gli Europopolari sul colloquio col Psd per la formazione dei nuovo governo

Una delegazione degli EuroPopolari per San Marino si è incontrata nel pomeriggio di oggi con il Partito dei Socialisti e dei Democratici che ha ricevuto nella giornata di ieri, dalla Eccellentissima Reggenza, il mandato esplorativo per la formazione di una nuova maggioranza politica.

Il Partito degli EuroPopolari per San Marino ha preso atto dell’attenzione che il Partito di maggioranza relativa ha mostrato nei confronti della nostra forza politica e la richiesta di far parte di una nuova maggioranza di Governo tesa ad ammodernare il Paese e a dare concrete ipotesi di sviluppo alla Repubblica.

Gli EuroPopolari per San Marino hanno apprezzato il clima sereno e costruttivo del confronto, subordinando qualunque decisione in merito alla definizione di un chiaro programma politico che affronti i temi principali del Paese.

In particolare gli EuroPopolari per San Marino, che si collocano in una area cattolico liberale di centro, hanno fatto riferimento ai temi che caratterizzano l’azione della stessa forza politica e che sono quelli dello Stato sociale, con riferimento alle pensioni, tema assolutamente essenziale e non rinviabile; allo sviluppo dell’Università, ai temi dell’Istruzione, a una riforma della Pubblica Amministrazione sulla base dell’autonomia e della responsabilità, alla politica estera soprattutto nel rapporto con l’Italia, alla realizzazione di un piano di sviluppo territoriale teso a una forte vivibilità e al rafforzamento delle infrastrutture.

Gli EuroPopolari per San Marino hanno infine fatto presente di non poter condividere una Repubblica che si fondi sul gioco d’azzardo che porterebbe al realizzarsi di una economia fasulla e non in grado di dare una prospettiva di crescita culturale a Paese.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy