Gli industriali di San Marino lasciati soli contro la Guardia di Finanza italiana

L’Associazione Nazionale degli Industriali Sammarinesi (Anis) di fronte agli attacchi della Guardia di Finanza di Rimini ‘sollecita una presa di posizione da parte dell’esecutivo, netta e ufficiale, a tutela delle imprese sammarinesi‘.
L’avv. Pier Paolo Villani, dell’ufficio legale dell’Anis, dichiara alla Voce di Romagna: ‘non è un fatto individuale che riguarda le singole imprese, ma un problema di rapporti tra Italia e San Marino a livello istituzionale ‘.
Continua Villani a proposito delle società oggetto delle indagini della Guardia di Finanza di Rimini: ‘per noi si tratta di aziende storiche sammarinesi che contano centinaia di dipendenti; la loro attività non è una novità e l’accanimento nei loro confronti sembra l’evoluzione di qualcosa che facciamo fatica a comprendere‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy