Governo di San Marino. Avanti tutta

Il Governo della Repubblica di San Marino esce decisamente rafforzato da una prova difficilissima, l’approvazione della finanziaria 2011.  Finanziaria che  avrebbe potuto  provocare  la fine anticipata della stessa  coalizione, Patto per San Marino, che la sostiene. 

Lo hanno  affermato con evidente soddisfazione, nella conferenza stampa  a nome del Congresso di Stato, i Segretari di Stato,  Antonella
Mularoni
, Pasquale
Valentini
e Francesco
Mussoni
.

Valentini si è detto convinto che gli interventi, anche difficili che chiamano
la cittadinanza a compiere sacrifici, dovranno essere a carattere straordinario
e che potranno essere rivisti, nell’ottica di favorire soprattutto la crescita,
con l’approvazione della Riforma Tributaria che sarà varata in tempi
brevi.
Sulla discussa imposta sugli immobili si è preferito basarsi su
tabelle prestabilite che, in base all’ubicazione e alla tipologia degli immobili
cercano di conciliare equità e sostenibilità. Due gli elementi di questa
tassazione straordinaria: uno fisso, legato alla classe dell’immobile e uno
variabile di percentuale sulla rendita catastale
.

Leggi il comunicato dell’ufficio stampa del Congresso di Stato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy