Guida in stato d’ebrezza, 8 patenti ritirate a Rimini

Guida in stato d’ebrezza a Rimini: la notte di controlli della Polizia Locale porta a 8 patenti ritirate. Sanzionati, inoltre, 2 conducenti di monopattini positivi all’alcol test.

Questa notte, nel turno dall’una alle sette del mattina, la Polizia Locale di Rimini ha svolto un altro importante servizio di controllo alla circolazione stradale, finalizzato alla sicurezza e alla prevenzione degli incidenti stradali, per il quale sono state ritirate 8 patenti di guida per guida in stato d’ebrezza.
Con un posto di controllo in piazza Benedetto Croce, la squadra giudiziaria in abiti civili ha fermato e controllato quasi una ventina di veicoli per sottoporre i conducenti al test dell’etilometro.
Una verifica che ha consentito di sanzionare 8 conducenti di veicoli perché trovati positivi all’esame dell’alcol test.
Tra queste, 2 sanzioni sono state solo di carattere amministrativo, ovvero con una multa di € 545, in quanto accertato un valore corrispondente a un tasso alcolemico tra 0,5 e 0,8 grammi per litro (g/l).
Sono stati 6, invece, i conducenti che si sono visti notificare la sanzione prevista, sempre dall’art. 186 del Codice della Strada ma più grave, violazione accertata a causa di un tasso alcolemico riscontrato tra un minimo di 0,8 e un massimo di 1,5 g/l  – quello più elevato ha fatto registrare un valore di 1,4 – che prevede sia una pena detentiva (sostituibile con i lavori socialmente utili) che una pecuniaria.
Dai controlli sono state poi accertate anche 2 guide in stato d’ebrezza per 2 persone che guidavano monopattini. Violazioni che non hanno previsto un ritiro di patente, ma solo sanzioni amministrative.

Altre 2 persone, invece, sono state segnalate alla Prefettura ai sensi dell’art. 75 (DPR 309/90), perché trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana per uso personale.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy