Ha mostrato filmati hard col telefonino alla fermata dell’autobus: denunciato un operaio 37enne campano per corruzione di minori

In agguato fra i ragazzi che attendono l’autobus per mostrare filmati hard che lo riprendevano mentre si masturbava. E’ stato denunciato un uomo di 37 anni, campano, domiciliato a Rimini, dai carabinieri di Santarcangelo per corruzione di minori.
Il fatto è accaduto a Poggio Berni due mesi fa. Testimone della vicenda è stato uno dei bambini che dopo aver raccontato tutto alla mamma, è stato portato in caserma per dire tutto anche ai carabinieri.
L’uomo ha dei precedenti simili. Le indagini proseguono per trovare altre testimonianze che possano confermare nell’uomo denunciato il responsabile dell’atto, anche se si sospetta che non sia un caso isolato.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy