I Popolari sulla crisi del turismo: ‘un euro per turista’

E’ quasi un obbligo parlare di turismo mentre la stagione ha fatto il giro di boa e già si guarda ai bilanci. Che non saranno sicuramente positivi dopo anni di riflusso, di soldi buttati, di mancanza di scelte politiche. Tanto più in un momento di congiuntura internazionale che ha mandato in crisi sistemi ben più forti del nostro.

Da anni si parla inutilmente e inefficacemente di rilancio, spendendo ogni anno milioni di euro stanziati dal bilancio dello Stato. Ma dove sono andati a finire veramente? Non lo sapremo mai… e dai tre milioni e passa di turisti all’anno siamo precipitati al milione, o poco più. Piange il cuore vedere il nostro centro storico vuoto, le serrande chiuse, lo sconforto degli operatori che sanno benissimo di non avere prospettive.

Leggi il comunicato per intero

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy