Il Consiglio Giudiziario ha deciso: Fabio Giovagnoli diventa dirigente supplente del Tribunale di San Marino

Si è tenuta nel tardo pomeriggio di ieri, sotto la presidenza dei Capitani Reggenti Maria Luisa Berti e Manuel Ciavatta, la seduta del Consiglio Giudiziario.

Dopo le comunicazioni di rito da parte della Reggenza e altre comunicazioni dei membri afferenti il lavoro del Consiglio Giudiziario, la seduta del Consiglio Giudiziario è proseguita con l’adozione del piano di formazione dei magistrati per l’anno 2023 secondo la proposta presentata dal dirigente.

In seguito, si è provveduto, in ossequio a quanto deliberato nella precedente seduta e sulla base della delibera del Consiglio Grande e Generale, all’emissione di un bando di reclutamento di un giudice d’appello per selezione esterna e con specifico riferimento al settore penale.

Il Consiglio Giudiziario ha poi approvato la proposta di nomina del commissario della legge, Fabio Giovagnoli, quale dirigente supplente del Tribunale.
Cittadino sammarinese e commissario della Legge dal 2011, Giovagnoli, oltre all’esperienza nel campo della giurisdizione in particolare nei settori civile e amministrativo, ha maturato una rilevante esperienza nel contesto delle relazioni istituzionali, sia in ambito nazionale che sovranazionale e ha partecipato al percorso di ammodernamento costituzionale e legislativo diretto al riconoscimento ed al consolidamento delle garanzie delle istituzioni democratiche e della Rule of Law.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy