Il pianista polacco Jakub Tchorzewski interpreta Chopin al Bonci

Il pianista polacco Jakub Tchorzewski interpreta Chopin al Bonci

Con un concerto dedicato a Chopin, sabato 20 novembre (ore 21) arriva al Teatro Bonci di Cesena un talento internazionale del pianoforte, il polacco Jakub Tchorzewski, ospite della Stagione musicale 2010-2011.

 

Martin Andersson, su International Piano, ha definito le sue interpretazioni “vigorose e ritmicamente incisive” mentre il Washington Post, in occasione della sua prova da finalista al 55th Washington Piano Competition ha scritto: “il giovane Tchorzewski ha fatto sfoggio d’immaginazione”. Il pianista polacco a ventinove anni si è già esibito in Europa, Nord America, Giappone e Brasile. Neue Zeitschrift für Musik, la più antica tra le riviste musicali esistenti, ha attribuito al suo CD d’esordio, prodotto nel 2007 dalla casa discografica Musiques Suisses, il massimo punteggio per l’interpretazione musicale e la scelta del repertorio.
L’evento è realizzato grazie al sostegno del Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano e in collaborazione con l’Associazione Polonia di Cesena, l’Istituto Polacco di Roma e la Banca di Cesena.
 

JAKUB TCHORZEWSKI, laureatosi con lode in pianoforte presso l’Università di Musica F. Chopin di Varsavia, grazie a una borsa di studio del Governo Svizzero ha continuato gli studi presso l’University of the Arts di Berna conseguendo il Solistendiplom (Master of Arts in Specialized Music Performance). Il supporto della Kosciuszko Foundation gli ha poi permesso di perfezionarsi con Mack McCray presso il San Francisco Conservatory of Music, dove ha ottenuto il Professional Studies Diploma. Ha suonato con orchestre come la Filarmonica Nazionale di Varsavia, la Filarmonica di Leopoli e l’Orchestra Sinfonica di Berna. È stato invitato ai festival BolognaFestival 2010, Chopin Transgresje (Varsavia), Veress 2007 (Berna) e da istituzioni musicali come il Kennedy Center di Washington D. C., il Kultur-Casino di Berna e le Filarmoniche di Varsavia, Cracovia, Opole e Leopoli. Le sue esecuzioni sono state registrate e trasmesse dalle radio nazionali di Svizzera, Polonia, Slovacchia e Repubblica Ceca.
Premiato in diversi concorsi pianistici internazionali (55th Washington International Competition for Piano, 2nd Louisiana International Piano Competition, ArtLivre Chopin/Liszt International Piano Competition, 3rd Andorra International Piano Competition), nell’ambito della musica da camera ha collaborato, tra gli altri, con i violinisti Jakub Jakowicz e Bettina Mussumeli, i violisti Jodi Levitz e Leszek Brodowski, il cornista Henryk Kowalewicz e i clarinettisti Nicolas Fargeix, Ludmila Peterkova, Tim Phillips e Radoslaw Soroka. Attualmente suona in trio con il clarinettista Francesco Toso e il violoncellista Luca Paccagnella.
 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy