Il Psd comunicherà entro venerdì programma e squadro di governo

CONSULTAZIONI, VENERDI’ IL NUOVO GOVERNO PSD-SU-DDC-SPL

Il Partito dei Socialisti e dei Democratici Sammarinesi presenterà alla Reggenza il programma e la formazione di Governo venerdì prossimo 11 luglio alle ore 18.30. E’ questo il risultato del lungo colloquio di questa mattina, durato oltre due ore, tra gli Eccellentissimi Capitani Reggenti Rosa Zafferani e Federico Pedini Amati e una delegazione del primo partito di maggioranza relativa, composta dal presidente Patrizia Busignani, dal segretario Paride Andreoli, dal capogruppo Claudio Felici e dal Segretario di Stato per gli Affari Esteri Fiorenzo Stolfi.
Alle 13 di oggi, come stabilito mercoledì scorso dalla Reggenza quando il Psd ha ricevuto l’incarico ufficiale di formare l’Esecutivo, il partito è salito a Palazzo Pubblico per riferire ai Capi di Stato i risultati degli incontri con le altre forze politiche di questa settimana. In mattinata però gli Eccellentissimi Capitani Reggenti avevano ricevuto una delegazione del Partito Democratico Cristiano Sammarinese, formata dal segretario Pasquale Valentini, dal capogruppo Loris Francini e dai vicesegretari Francesco Mussoni e Giancarlo Venturini. I rappresentanti della Dc hanno ribadito alla Reggenza che, “di fronte all’ipotesi della nascita di un Governo che presenta già in partenza grosse difficoltà dal punto di vista numerico”, è necessario prendere “in seria considerazione la disponibilità alla formazione di un Governo istituzionale di responsabilità, in accordo con i percorsi di coalizione già avviati, per dare una risposta immediata alle principali emergenze del Paese e preparare un passaggio elettorale, nell’ottica di una semplificazione del quadro politico e nella logica prevista dalla legge elettorale”.
Una soluzione questa richiesta anche da tre consiglieri del Psd, Fabio Berardi, Denise Bronzetti e Roberto Raschi, che questa mattina hanno diffuso un comunicato stampa in cui “rivolgono un appello a tutte le forze politiche affinché, guardando esclusivamente agli interessi della Repubblica, mettano da parte logiche particolari e con spirito di servizio valutino la possibilità di dare vita a un Esecutivo di solidarietà nazionale che possa far superare questo momento difficile e favorire, così, la ripresa di un sereno confronto politico”.
Valutati questi elementi, la Reggenza ha confermato l’incarico al Psd che ora ha tempo fino alle 18.30 di venerdì per formare il nuovo Governo, dopo la crisi innescata da Alleanza Popolare con il ritiro della propria delegazione.

Questo il commento del segretario del Psd Paride Andreoli all’uscita dall’incontro con gli Eccellentissimi Capitani Reggenti.

Paride Andreoli: “L’incontro è durato molto ma non per qualche problema particolare. Dalla Reggenza abbiamo ricevuto la comunicazione di affrontare la questione con senso di responsabilità. Abbiamo valutato i vari passaggi intercorsi dall’inizio della crisi e dopo la nostra richiesta di una proroga, per creare un Governo coeso e unito dal punto di vista politico e solido dal punto di vista numerico. Si è discusso anche dell’incontro di questa mattina tra la Reggenza e il Partito Democratico Cristiano Sammarinese, verificando il contenuto delle loro proposte che in sostanza parlano di un Governo di larghe intese. Come partito noi avevamo chiesto una proroga al mandato esplorativo proprio per verificare la fattibilità di tale ipotesi. Con la Reggenza dunque abbiamo verificato i passaggi istituzionali e delle leggi e presentato i risultati dei confronti con le altre forze politiche e in particolare con i nostri alleati, Sinistra Unita, Democratici di Centro e Sammarinesi per la Libertà. Per quanto riguarda invece la nota dei tre consiglieri, i loro motivi di preoccupazione sono anche i nostri. Infatti con la proroga avevamo proprio verificato la possibilità di creare un Governo di responsabilità con la Dc. Noi e i nostri tre alleati siamo convinti di dovere dare delle risposte ai problemi del Paese per cui mandiamo un richiamo di responsabilità a tutte le forze di maggioranza”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy