Il sistema finanziario di San Marino operativo in quello italiano

È stato raggiunto un accordo operativo fra il sistema bancario italiano e quello della Repubblica di San Marino costituito da dodici banche
e sessanta tra finanziarie, fiduciarie, società di gestione, compagnie d’assicurazioni. Accordo che scongiura – nero su bianco – il blocco (primi ‘assaggi’ a novembre 2008) della operatività ordinaria paventato soprattutto ad inizio d’anno a causa della circolare Banca d’Italia.

A diffondere la notizia La Tribuna Sammarinese.

È ufficiale già da qualche giorno, ma la notizia non era ancora trapelata, fra il sistema finanziario sammarinese e le autorità bancarie italiane è stato siglato l’importante accordo per cui le banche del Titano potranno continuare per un periodo definito, ma ovviamente prorogabile alla scadenza, e quindi nella sicurezza per cui non ci saranno ripensamenti, a utilizzare il sistema dei pagamenti italiano.
Ad un certo punto della lunga e complessa trattativa si era parlato addirittura di vessazione.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy