Il Tribunale del Riesame respinge la richiesta di dissequestro del danaro Carisp

Il Tribunale del Riesame ha respinto
la richiesta della

Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino di rientrare in possesso della somma di denaro contante sequestrata in un trasferimento su un mezzo portavalori adibito ad hoc dalla filiale della Banca d’Italia di Forlì alla sua sede. Sequestro fra l’altro oggetto di una
interrogazione
al Ministro degli Esteri Franco Frattini, del Senatore Elio Massimo Palmizio.

La Carisp ha precisato in un
comunicato emesso dopo il sequestro

ed ha ribadito ieri in

un altro comunicato

la regolarità di tale trasferimento di danaro effettuato alla luce del sole, utilizzando un mezzo specificatamente autorizzato e proveniente da un Istituto certamente insospettabile come la Banca d’Italia.

Sorge il sospetto che alla Procura di Forlì cominci a influire la mancata collaborazione da parte del Tribunale della Repubblica di San Marino per la vicenda Re Nero e, nello specifico, la questione della rogatoria Asset Banca .

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy