In manette cugini spacciatori a Rimini. Sequestrati dieci chili di droga

Nelle rispettive abitazioni è stato trovato contante per 43mila euro. Era da tempo che la coppia era tenuta sotto stretto controllo.

ENRICO CHIAVEGATTI – Nuovo duro colpo allo spaccio di stupefacenti messo a segno dall’Antidroga dalla Squadra mobile di Rimini. In manette due cugini albanesi di 27 e 29 anni. Sequestrati oltre dieci chili di droga e 43mila euro in contanti.

Era da un po’ di tempo che i riflettori degli investigatori della sezione guidata dall’ispettore superiore Eugenio Butini avevano messo la coppia nel loro mirino. E giovedì hanno deciso di dare corpo ai “sospetti” e farli diventare prove. (…)

Articolo tratto dal Corriere di Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy