Incontro Berardi Gnudi al BIT di Milano

COMUNICATO STAMPA
Il Segretario di Stato per il Turismo, Fabio Berardi, incontra il Ministro Piero Gnudi alla BIT di Milano
La 32a edizione della fiera del turismo mondiale a Milano si è aperta con il consueto convegno di inaugurazione quest’anno dedicato al tema dell’Expo 2015, quale importante opportunità per lo sviluppo del turismo italiano.
Per volontà del Ministro del Turismo, Piero Gnudi, l’inaugurazione è stata preceduta da un incontro con le Autorità Estere presenti alla BIT.
In questa occasione il Segretario Berardi ha avuto l’opportunità di intrattenere un colloquio con il Ministro, nel quale entrambi hanno deciso di organizzare a breve un incontro per analizzare lo stato attuale dei rapporti e dare vita a nuove iniziative di collaborazione per lo sviluppo del turismo dei due Paesi, soprattutto in materia di promozione sui mercati esteri.
Il Ministro Gnudi ha espresso la sua l’amicizia nei confronti di San Marino definendola “una perla del turismo” ed ha altresì sottolineato l’importanza di fare sistema in un territorio particolarmente vocato all’ospitalità.
Il Segretario Berardi ha evidenziato gli ottimi rapporti di collaborazione in campo turistico sanciti dall’accordo bilaterale sul turismo, il Portocollo di Collaborazione fra ENIT e Ufficio di Stato per il Turismo e da numerosi accordi a livello locale tra cui quello con l’aeroporto Internazionale Rimini-San Marino, l’Autorità Portuale di Ravenna e l’Agenzia di Marketing Turistico Territoriale della Riviera di Rimini.
I due Ministri hanno convenuto come il turismo sia un asset strategico importante per le economie dei due Paesi, che hanno riscontrato nello scorso anno un aumento di arrivi e presenze, soprattutto nelle città d’arte.
Nella mattinata, il Segretario di Stato ha poi inaugurato lo stand della Repubblica di San Marino che quest’anno si arricchisce della proposta di pacchetti turistici prodotti dal Consorzio San Marino 2000.
Nel pomeriggio, il Segretario Berardi ha partecipato al convegno internazionale sul tema della protezione internazionale del turista consumatori.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy