Incontro Ddc, Eps e Ael

Nel pomeriggio di oggi i Democratici di Centro hanno incontrato una delegazione del Coordinamento tra gli Euro Popolari per San Marino e Arengo e Libertà.

Motivo di occasione dell’incontro il documento, presentato pubblicamente nello scorso mese di marzo da parte del Coordinamento, circa alcune riflessioni sulla riforma dell’Ordinamento Giudiziario.

I Democratici di Centro hanno valutato positivamente il documento specialmente nei punti in cui si fa un fermo richiamo alla necessità di garantire sia l’indipendenza della magistratura ma anche il rispetto delle prerogative dettate dalla separazione dei poteri.

Si è poi convenuto sulla necessità di addivenire a questa importante revisione, ritenuta unanimemente non più procrastinabile.

A più di cinque anni dalla sua entrata in vigore, tenuto conto che mai come in questi anni si sono riscontrati tanti contrasti in seno all’amministrazione della giustizia, s’impone infatti una riflessione meditata sul funzionamento della macchina giudiziaria al fine di portare quei necessari aggiustamenti che ragioni di giustizia e di efficienza consigliano.


Su questo tema, che per la sua natura ha una portata rilevante non solo nell’equilibrio tra i poteri dello stato ma anche nella vita di tutti i giorni, si è poi concordato di poter mantenere in piedi un livello di confronto nell’ottica di sviluppare un’azione propositiva verso una riforma che – nonostante gli sforzi messi in campo dal corpo dei magistrati e del personale amministrativo del tribunale – avrebbe certamente meritato riflessioni più meditate e mature.

I partiti, pur consci del differente ruolo assegnatoli dagli elettori lo scorso 9 novembre, hanno valutato positivamente che il dialogo se costruito trasparentemente e senza equivoci di sorta, quando è teso a trovare contributi al di la degli schieramenti su temi d’interesse generale, sia un elemento positivo per elevare il dibattito politico spesso viziato da personalismi e contrapposizioni sterili.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy