Interpellanza Licenzopoli

Gruppo Consiliare dei Socialisti e dei Democratici
Comunicato Stampa
Nella giornata di oggi i Consiglieri Iro Belluzzi e Denise Bronzetti hanno presentato alla Segreteria Istituzionale una interpellanza dal seguente contenuto:
“Considerate le ultime notizie riportate in alcuni organi di stampa locale, relativamente alla vicenda “Licenzopoli” in cui veniva riportata la sentenza di archiviazione del Commissario della Legge, nella quale venivano messe in evidenza tutta una serie di imperizie operate dal Direttore dell’Ufficio Industria, che hanno determinato la non procedibilità da parte della magistratura avverso le società ricadute in tale vicenda;
tenuto conto delle gravi ripercussioni reputazionali che la vicenda ha creato all’immagine della Repubblica di San Marino proprio nei momenti in cui era massima l’esigenza di mostrare con forza la volontà di perseguire la strada della chiarezza e della legalità;
considerato l’impegno assunto dal Governo di limitare gli abusi rispetto alle sedi di società ed alla effettiva operatività delle stesse;
interpelliamo il Governo
per sapere:

 quali siano state le iniziative messe in atto dal Governo per sanzionare gli errori Dirigente dell’Ufficio Industria in tale vicenda, come riportato nella summenzionata sentenza;

quali iniziative il Governo abbia intrapreso contro le società coinvolte nella vicenda;

quali provvedimenti sono stati attuati per eliminare i casi esistenti di presenza di più società nella stessa sede e quali provvedimenti al fine di evitare il ripetersi del suddetto fenomeno;

se il Governo intende prendere iniziative per verificare l’identità della persona che ha fornito le indicazioni su come costituire e gestire una società a San Marino, verificare la società per la quale lavora e conoscere gli eventuali precedenti giudiziari;

le motivazioni per cui non sia stata impugnata la sentenza di archiviazione del Tribunale al fine di ripristinare la corretta applicazione dei disposti
legislativi avverso tutti gli attori che a vario ruolo hanno partecipato alla composizione della vicenda nota come “scandalo Licenzopoli”.

 quali provvedimenti intende intraprendere per controllare l’operatività delle società e smascherare eventuali prestanome;

quale sia il livello di collaborazione con le amministrazioni esterne nel prevenire operazioni illecite.”

San Marino, 23 giugno 2010

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy