INTERROGAZIONE DEL CONSIGLIERE ANGELA VENTURINI

Più volte in questi mesi, e specialmente in occasione della recente approvazione delle leggi di riforma della PA, abbiamo ascoltato in Consiglio Grande e Generale interventi che richiamavamo criteri di moralità e di economicità di gestione, uniti all’appello sulla necessità di evitare qualsiasi discriminazione tra i dipendenti.

Poiché corrono notizie sul recente spostamento di un dipendente pubblico ad incarico di partito, interrogo il Governo per conoscere:

– se è vero che il Psd abbia chiesto per un suo Consigliere il distacco politico part-time da un ufficio della Pubblica Amministrazione;

– se ciò è ammesso dalla legge e se sia compatibile con le funzioni amministrative del ruolo di pubblico dipendente;

– se il Governo abbia autorizzato il distacco politico part-time o se intenda autorizzarlo;

– se l’eventuale distacco part-time consentirebbe al Consigliere del Psd di conservare l’incarico ricevuto nel 2005 con due livelli in più rispetto al posto di ruolo o se, come per gli altri distacchi e gli altri part-time, perderebbe la differenza dei due livelli.

Angela Venturini

San Marino 8 settembre 2009

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy