San Marino. Intossicazione di massa in piscina, il Cons parla di “errato conferimento di prodotti”

“È stata disposta la chiusura della piscina “Tavolucci” di Borgo Maggiore, a causa di un errato conferimento di prodotti per il trattamento delle acque”.

Ad annunciarlo è il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese a poche ore dall’intossicazione di circa 15 persone colpite da difficoltà respiratorie. Il Cons spiega che “al momento sono in corso accertamenti circa le responsabilità dell’accaduto e non è possibile fare una previsione sulla tempistica di riapertura dell’impianto natatorio”.

Il Cons chiude infine assicurando che “rimarrà a stretto contatto con le autorità sanitarie per monitorare le condizioni dei soggetti coinvolti”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy