Invece di un casinò tanti ‘piccoli’ casinò: Selva lo aveva detto

Invece di un casinò tanti ‘piccoli’ casinò: Selva lo aveva detto

Alvaro Selva aveva visto giusto: con l’attuale legge sui giochi si sarebbero aperti non uno ma tanti casinò.

Il Congresso di Stato in data odierna non solo ha deciso di continuare a tenere aperta la sala di Rovereta, ma ha già anticipato l’apertura di un’altra sala nell’ex Garage Masi e di un’altra ancora in una struttura alberghiera.

A queste prime tre sale andranno aggiunte quelle derivanti dalle convenzioni in corso: Mixtère e Bet Game.

Insomma una cuccagna.

San Marino è stato trasformato in pochi mesi di governo Psd, Ap ed Su nella Repubblica del Gioco d’Azzardo.

A quando la sostituzione dell’attuale scritta ai confini con l’augurio di Buon Gioco?

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy