L’avv. Giuseppe Casucci sulla causa a San Marino della Sony Computer Enterteinment

La decisione del commissario della legge della Repubblica di San Marino Gilberto Felici nella
controversia fra la Sony Computer Enterteinment e le società RSM Trade srl ed Enigma srl con sede nella zona di Rovereta, ‘rappresenta un momento significativo nell’evoluzione giurisprudenziale della Repubblica‘.
Questo il commento dell’avv. Giuseppe Casucci (Studio Casucci, specializzato in Proprietà Intellettuale ed Industriale) in una intervista rilasciata ad Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino.
In ballo dispositivi per la modifica della Playstation®.
La responsabilità della contraffazione farebbe capo a Oscar Dal Vit, originario del Nord Italia. ‘Probabilmente, puntando all’impunità, aveva trasferito la sua attività a San Marino e da ricerche siamo riusciti a rilevare la sua presenza come consulente delle due società sammarinesi, RSM Trade srl ed Enigma srl, convenute in giudizio.

E per un determinato periodo San Marino ‘ era diventato l’unico centro di distribuzione per tutta l’Europa di questi dispositivi di modifica delle consolle gioco. Un giro d’affari stimato in 2 milioni di euro l’anno‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy