L’Ecofin stoppa gli accordi con San Marino, ma anche con la Svizzera

L’intesa raggiunta in sede 
Ecofin
nella lotta all’evasione fiscale (scambio automatico informazioni), crea senz’altro un ulteriore ostacolo al perfezionamento degli accordi fra Italia e San Marino, fra l’altro, già parafati il 25 giugno 2009.

E ci va di mezzo anche la Svizzera che sembrava in procinto di firmare intese bilaterali con Germania ed Inghilterra.

Si legge su IlSole24Ore in un articolo di Graziano Gallo: Rimane ancora oggetto di negoziati il rapporto di cooperazione con alcuni Stati Europei non appartenenti alla Unione che tuttavia giocano un ruolo fondamentale di snodo nel domino delle relazioni cooperative a fini di lotta a fenomeni di evasione. Taluni di questi Paesi, in primis la Svizzera, insistono nel percorrere la via dei negoziati bilaterali per difendere almeno in parte il segreto bancario.  E’ possibile che uno scatto deciso nella politica comune di cooperazione fra Stati dell’Unione serva a ricompattare il fronte unitario di lotta a qualsiasi tipo di opacità dei sistemi fiscali e finanziari che i recenti negoziati tra Svizzera, da un lato, e Gran Bretagna e Germania dall’altro, sembravano poter sfaldare. 

Leggi l’articolo di Graziano Gallo, IlSole24Ore

Guarda le previsioni meteo di N. Montebelli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy