La Gabanelli di Report ha intuito la macchinazione su San Marino?

Milena Gabanelli (Report Rai3), al termine della puntata di domenica scorsa, nell’annunciare il prossimo servizio sulla Repubblica di San Marino, finita sotto il mirino dell’Italia, ha affermato: ‘viene da chiedersi perché proprio adesso?

Lo riferisce Daniele Bartolucci di La Voce di Romagna – San Marino.
Probabilmente il fatto che degli operatori di Report siano stati chiamati ad assistere in diretta lungo la superstrada ai controlli sulle auto dirette a San Marino deve aver indotto qualche dubbio.
La conferma di una operazione mediatica su San Marino, dovrebbe essere arrivata definitivamente alla giornalista dal singolare invito a mettere proprio sotto i riflettori dei suoi collaboratori addirittura la scena – si può definire altrimenti? – degli arresti nella indagine Varano.

Una scena da lapidazione talebana.

Ovvio sospettare la rivincita mediatica di una procura che si è vista bocciare un atto di sequestro da un organismo superiore, la Corte di Cassazione. Ovvio sospettare la reazione di competitor non in grado di reggere la concorrenza sul libero mercato.
E, a pensarle tutte, proprio l’effetto risonanza delle due – maligne?- supposizioni, potrebbe essere la chiave del successo mediatico dell’attacco. Un successo non certo frutto di casualità.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy