La primavera ti stende? Hai bisogno di carica? Passa alla Naturopatia

Vitamine, minerali, integratori, erbe, oli cosa prendo? In questo
periodo il nostro fisico subisce lo stress di un lungo e pesante inverno, si
sta in qualche modo risvegliando e gli organi
emuntori
si sgranchiscono dopo un lungo letargo. E’ normale che il surplus
del lavoro di organi e apparati impegnati nelle loro funzioni fa si che le
energie diminuiscano drasticamente. Occorre quindi mettersi al riparo per ritrovare l’energia per affrontare le
sempre più interminabili giornate, piene di impegni e attività.

Da dove comincio?

Per esempio: avete molta sete e
volete bere un paio di bicchieri d’acqua, avete a disposizione solo un piccolo
bicchierino quindi continuate a riempirlo con dell’altra acqua nonostante sia
già colmo. Cosa succede? La quantità in eccesso arrivata ad un certo punto tende
a fuoriuscire e non riusciamo in questo modo a bere di più, dovremo aspettare
di bere e vuotare il nostro bicchiere prima di riempirlo di nuovo. Il nostro
corpo funziona esattamente nella stessa maniera. Prima di introdurre nuove sostanze energetiche e stimolanti dobbiamo
pulire i nostri sistemi
. E’ fondamentale iniziare un’operazione di pulizia
che in Naturopatia è chiamato DRENAGGIO.
Il drenaggio può essere metabolico, linfatico, circolatorio, della pelle e di
qualsiasi altro organo deputato all’eliminazione. In questo periodo ad esempio
è buona norma alleggerire il fegato e i reni e di conseguenza il sistema
linfatico utilizzando erbe come il tarassaco, la bardana, il cardo mariano, il
carciofo, la betulla e introducendo nell’alimentazione i prodotti di stagione
come gli asparagi, le erbe di campagna, i carciofi, i centrifugati di frutta e
verdura biologica, eliminando farine bianche e zucchero bianco e introducendo
cereali in chicchi, integrali e farine di kamut, riso, soia ecc

Questo cambio di stile di vita, anche soltanto alimentare rappresenta
per il nostro sistema gastrointestinale un vero toccasana che permetterà al
nostro fisico di rilassarsi un po’ e svolgere i propri compiti in maniera più
serena e rilassata recuperando così buona parte delle energie che non devono
essere più investite nel soccorre il sistema stesso sovraffaticato.

Una volta “fatte le pulizie di
primavera” possiamo pensare a recuperare l’energia e a tonificarci e ad
affrontare al massimo la primavera e l’estate. Prendi l’abitudine di fare cicli di fermenti lattici prebiotici e
probiotici e poi introduci le vitamine.

Le vitamine del gruppo B ci
vengono in sapiente aiuto in questa delicata fase, abbiamo la vitamina B1 o
tiamina necessaria per l’ossidazione cellulare, per il metabolismo dei
carboidrati, dei lipidi, delle proteine. Essenziale per la salute del sistema
nervoso e del cuore. Indispensabile per la crescita e per la stabilizzazione
dell’appetito. La vitamina B2 o riboflavina necessaria per il metabolismo
lipidico, delle proteine e degli aminoacidi, per la salute della pelle e del
fegato. La vitamina B3 o niacina necessaria al metabolismo dei carboidrati,
favorisce la circolazione e la digestione. Previene l’ulcerazione del colon e
del retto. Combatte le emicranie e l’artrite, riduce il colesterolo e
normalizza la pressione del sangue. Vitamina B6 o piridossina essenziale nella
sintesi degli acidi nucleici, necessaria per la formazione di anticorpi, per la
produzione di ormoni, per il metabolismo. Vitamina B12 o cobalamina necessaria
per il metabolismo, aumenta la formazione dei globuli rossi, favorisce la
fertilità, aumenta la resistenza alle infezioni. Previene gli edemi premestruali.
Previene i danni dello stress dona e mantiene un sano colore alla pelle,
favorisce il ricambio delle cellule ematiche. Vitamina B5 pantotenato
necessaria per la salute dei surreni, per la produzione di anticorpi, difende
dalle radiazioni, svolge un’attività regolatrice della funzionalità
intestinale. Vitamina B9 acido folico necessaria per la formazione di globuli
rossi e per la sintesi di RNA e DNA, favorisce la fertilità, evita gli aborti,
produce anticorpi. Favorisce la salute della pelle, dei capelli e del sistema
nervoso. Vitamina B8 biotina utile soprattutto ai maschietti per prevenire le
calvizie, favorisce la salute della pelle, dei nervi, delle ghiandole sessuali
e sebacee e del midollo spinale. Vitamina B7 favorisce la memoria e l’acutezza
mentale.

Per fare il pieno di energia
aggiungi vitamina C antiossidante, vitamina D essenziale per il calcio,
vitamine E per ossigenare i tessuti. Bioflavonoidi per i vasi sanguigni,
calcio, ferro, rame, manganese, selenio, cromo, fosforo, iodio, magnesio,
zinco.

Potete trovare facilmente in
commercio integratori multivitaminici
con i principi attivi di cui abbiamo parlato e se proprio vogliamo esagerare
gli uomini possono utilizzare l’estratto di ginseng coreano, nome officinale
panax ginseng mentre per le donne alga klamath o alga kelp e fiale di oro rame
argento in oligoelementi da prendere a giorni alterni per un mese.

Che aspettate? Fate il pieno di Energia!

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy