La rivincita su Carisp San Marino di Di Vizio

L’indagine Varano appare sempre più un tentativo di rivincita della procura di Forlì o, se si vuole, del Pubblico Ministero Fabio Di Vizio, sulla Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino dopo la ‘umiliazione’ della
sentenza della Corte di Cassazione del dicembre 2008 sul sequestro del giugno dello stesso anno.

Sentenza che in qualche modo l’amministratore delegato della Carisp San Marino, dr. Mario Fantini, sicuro delle sue azioni e dei suoi comportamenti, aveva in qualche modo anticipato a quanto scrisse
Stefano Elli di IlSole24Ore agli inizi di agosto, di fronte all’ennesima ispezione dell’Agenzia delle Entrare nella sede del Gruppo Bancario Delta a Bologna.

Si aggiunga, nella vicenda, l’interesse diretto del gruppo Sopaf, in rotta con Carisp San Marino, a guadagnare la gestione del Gruppo Bancario Delta.
Interesse a cui ha dato voce Stefano Elli nell’articolo di ieri.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy