La Voce di Romagna San Marino. Cs: errori ed errori da Bcsm

Fin dalla prima pagina, Antonellla Zaghini di La Voce di Romagna San Marino: L’analisi. Dalla nomina del capo dell’Interpol allo spettro liquidazione  coatta senza un piano di salvataggio. Intanto i soggetti svizzeri osservano e attendono opportunità / Tutti i limiti e gli errori dei vertici di via del Voltone nella gestione Cs

La gestione del Credito Sammarinese   mette in luce tutti i limiti della dirigenza di Banca Centrale. Una sequenza di errori partiti con la nomina di Maurizio Faraone a capo provvisorio del commissariamento all’indomani dello scoppio dell’inchiesta giudiziaria che ha travolto l’istituto bancario. Nulla a che vedere con la persona, di sicuro stimata in Repubblica, ma sul ruolo che rappresenta. Nominare il capo dell’Interpol a capo del commissariamento comunica all’esterno che in quella banca non ci si trova davanti  a dei problemi di liquidità, piuttosto a dei  presunti delinquenti.

Poi il secondo errore: il blocco dei pagamenti, al quale è seguito il terrore della liquidazione coatta dell’istituto bancario, senza ipotizzare alcun futuro per i risparmiatori.

In questo scenario, molto debole, soggetti svizzeri si sono mossi verso San Marino con l’obiettivo di dare una risposta a coloro che qui hanno i loro risparmi, ma per diverse ragioni non possono portarli fuori.

Poi in tutta fretta, a pochi giorni dalla scadenza dei pagamenti, con Bcsm che non era in grado di intervenire economicamente, il governo messo nelle stesse condizioni, è stato approntato il piano di salvataggio. Bcsm non è stata in grado di quantificare le perdite dell’operazione, ma ha avallato la defiscalizzazione ‘in bianco’ per otto anni, nei confronti di quegli istituti che si sono fatti carico del salvataggio dei clienti e dei loro risparmi. E fortuna che sei istituti bancari sono stati in grado di reggere l’urto, diversamente che cosa ne sarebbe stato? 

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy