Le banche di San Marino tentano di stroncare le rapine dopo i prelievi

Nella Repubblica di San Marino le banche hanno intensificato ulteriormente la vigilanza nelle ultime settimane, soprattutto all’interno e specie nella zona di Dogana, contro le rapine verso clienti dopo il prelievo di danaro liquido.
Più volte è capitato che persone che avevano prelevato somme di danaro nella banche vicino al confine, siano state poi seguite e rapinate lungo la supestrada San Marino Rimini.
Il giornale San Marino Oggi riferisce di un altro caso sospetto verificatosi davanti alle casse di un noto istituto di credito proprio ieri. Visto un ragazzo che si intratteneva senza svolgere operazioni, è stato invitato da un cassiere ad uscire e segnalato alle forze dell’ordine. Fermato prima del confine dalla Guardie di Rocca e dalla Gendarmeria, il ragazzo è risultato essere noto alle forze di polizia per non pochi precedenti per furto e rapina.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy