Lettimi: sesto incontro di studio di Analitica

Dal 9 all’11 ottobre presso l’Istituto Musicale Pareggiato ‘G. Lettimi’ in via Asili Baldini, 27 si terrà un importante convegno di studi che vedrà come relatori alcuni fra i più prestigiosi esperti nel campo dell’analisi musicale.

Il Sesto Incontro di Studio di Analitica prosegue e approfondisce alcuni dei temi che erano stati presentati in occasione dei precedenti convegni, tenutisi a Rimini nel 2006 e 2007. I lavori si articolano in tre giorni consecutivi e prevedono l’attivazione di sessioni di studio improntate su temi particolarmente interessanti non solo dal punto di vista storico-musicologico, ma anche da quello compositivo-esecutivo-interpretativo. Nelle diverse sessioni saranno proposte alcune tra le più interessanti e originali ricerche condotte da studiosi italiani di varia provenienza e diverso orientamento disciplinare; ad ogni intervento, che potrà prevedere ascolti musicali su CD ed esemplificazioni al pianoforte, seguirà una discussione nella quale i partecipanti interverranno attivamente chiedendo al relatore ulteriori delucidazioni sugli argomenti e i risultati presentati.

La prima sessione, giovedì 9 alle ore 15.30 (Angelo Berardi e il Seicento musicale: stili, tecniche e teorie), toccherà i repertori, il linguaggio e le forme tra Cinquecento e Seicento, con particolare riferimento alla produzione e alle concezioni compositive di Angelo Berardi e del compositore romano Carlo Caproli; la seconda sessione, venerdì 10 alle ore 9.30 (Repertori e tecniche, tradizioni colte e popolari), proporrà alcuni studi su repertori e argomenti molto diversi tra loro, tra i quali il canto gregoriano, la tradizione popolare sarda, le strategie didattiche della scuola napoletana e le indagini sull’orchestrazione nei testi teorici di Heinrich Schenker. La terza sessione, venerdì 10 alle ore 15 infine, si concentrerà sulla musica e la produzione teorica del Novecento europeo, proponendo studi su Ravel, Schönberg, Sciarrino, Fedele e Zorn. La sera del 10 ottobre al Teatro degli Atti si terrà un concerto dell’Ensemble dell’Istituto Lettimi, il Salon-Chanel nell’ambito della 59a Sagra Musicale Malatestiana, con musiche di Fauré, Poulenc, Stravinskij e Milhaud, composte a Parigi negli anni Venti; il concerto sarà introdotto dalla studiosa Luisa Curinga. Il Convegno si concluderà sabato 11 alle ore 9.30 con una Tavola Rotonda (La musica in Italia tra Cinquecento e Seicento: grammatiche e stili tra modalità e tonalità) nella quale verranno presentati e discussi alcuni progetti di ricerca legati alla musica e alla produzione teorica italiana tra Rinascimento ed Età Barocca.

La manifestazione è resa possibile dal contributo e dalla collaborazione della Provincia di Rimini e della Sagra Musicale Malatestiana.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy