L’ex Reggente socio di Asset Banca si presenterà alle elezioni?

Sta venendo fuori un inghippo nel mondo politico sammarinese che si sta preparando alle elezioni politiche previste, appunto, nella Repubblica di San Marino, per il 9 novembre prossimo.

La nuova legge elettorale ha costretto, di fatto, le forze politiche (12 per 31mila abitanti, 60kq) ad aggregarsi in due coalizioni (Riforme e Libertà e Patto per San Marino). Ha costretto ciascuna coalizione ad indicare, alla presentazione delle liste, il programma di governo che intende realizzare se andrà al governo. Tutti problemi, però, che personaggi di lungo corso e usi a ben altre difficoltà, hanno tranquillamente superato.

Quel che comincia a dar fastidio nelle candidature è l’obbligo della presentazione della denuncia dei redditi dell’anno precedente, cioè del 2007 (vale dire quando non si prevedevano le elezioni così vicine) comprese ‘eventuali partecipazioni in società‘.

Ad esempio, l’ex Reggente che risulterebbe essere
socio della Asset Banca,

si presenterà alle elezioni rischiando che a Forlì prima o poi il suo nome venga fuori indipendentemente dal fatto che personaggi del governo siano riusciti o meno a bloccare la relativa rogatoria?

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy