L’informazione di San Marino. Sui “buoni e reali rapporti con l’Italia”, Adalmiro Bartolini

Il governo dove si è mosso ha usato la politica, vedi la giustizia, senza considerare che in un tribunale quando entra la politica esce la giustizia

Le buone ragioni

ADALMIRO BARTOLINI – La narrazione governativa dei “buoni e reali rapporti” con l’Italia (ci mancherebbe che con l’Italia i rapporti non fossero buoni), cozza con la realtà dei fatti e semmai evidenzia la mancanza di una vera politica estera di San Marino unitamente a  una “insufficienza” di gestione tecnico/diplomatica e politica del rapporto.

Basta ricordare alcuni fatti: il problema delle targhe finito nel dimenticatoio e ogni giorno che passa crea disagi che vanno ben oltre i mezzi di trasporto e gli autisti dei mezzi sammarinesi; lo stillicidio della deroga dal ‘green pass’ che ci “concede a tempo determinato” di essere tollerati in Italia, perché di questo in sostanza si tratta e, per finire, pur esistendo altre questioni, l’aspetto più sostanzioso”. (…) 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy