L’Ordine degli Avvocati mobilitato per l’equo processo

Ancora una volta l’Ordine degli Avvocati e Notai (Presidente Manuel Micheloni) scende in campo a rivendicare per i sammarinesi una modifica della legislazione penale di modo che i processi siano equi.
A San Marino abbiamo un Processo penale non equo , aveva già affermato l’avv. Gloria Giardi, in gennaio, a nome dell’ordine.

La denuncia, gravissima, era arrivata addirittura durante il seminario organizzato dal Consiglio d’Europa proprio dedicato all’Equo Processo e organizzato proprio a San Mairno e proprio durante il semestre di Presidenza sammarinese del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, presente il giudice sammarinese presso la Corte dei Diritti dell’Uomo, avv. Antonella Mularoni.
Ora il semestre di Presidenza sammarinese nel Consiglio d’Europa sta per scadere senza che il Governo abbia attuato la riforma promessa: il provvedimento legislativo, presentato in prima lettura, ha subito e sta subendo dei ritardi scandalosi per l’ostilità di alcuni politici in ambito governativo.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy