Morciano colpita dai tagli del Governo

Il bilancio di previsione, approvato dal consiglio comunale di Morciano, non avrà un roseo futuro.

La stagione dei grandi progetti è finita, i soldi diminuiscono col passare del tempo e oggi si tende a risparmiare il più possibile.

I pesanti tagli del Governo toglieranno a Morciano 113mila euro nel 2011, vale a dire 16 euro in meno per ogni cittadino.

Nel 2012 il Governo taglierà altri 85mila euro e ogni cittadino avrà 28 euro in meno.

Intanto il Comune ha saldato i lavori fatti alla palestra di via Spallicci (1,3 milioni di euro), alla sede Inps (600mila euro), alla sede Ausl (circa 1 milione di euro), alla circonvallazione a monte (487mila euro), al parcheggio di via Santa Maria Maddalena (50mila euro) e alla nuova chiesa cattolica (62mila euro).

Le crescenti ristrettezze economiche impongono ogni sforzo di razionalizzazione e ammodernamento organizzativo della gestione amministrativa con conseguente risparmio di risorse.

Morciano intende favorire i processi di aggregazione di più enti nella gestione dei servizi.

Per sopravvivere, è necessaria l’Unione della Valconca.

Fonte: “Il Resto del Carlino”

 

 

Diventa fan della nostra pagina ufficiale su Facebook!!!

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy