Morganti e Felici all’Internazionale Socialista a Ginevra sulla pace

COMUNICATO STAMPA

I partiti aderenti all’Internazionale Socialista si stanno interrogando sui modi concreti e possibili per garantire la pace prendendo in esame i problemi che determinano conflitti in Palestina, Libano, Iraq e mantengono situazioni di forte instabilità nei Balcani, in Costa d’Avorio, nel Caucaso, in Colombia e in Nepal.
Il dibattito, che avviene alla presenza delle piü alte personalità politiche dei Paesi in conflitto, ha registrato gli interventi dei Presidenti Palestinese Abu Mazen, Iracheno Talabani, del Curdistan Barzani e dei ministri degli Esteri italiano e norvegese, dei ministri della Difesa libanese e israeliano.
Obiettivo principale dell’Internazionale Socialista quello della riapertura di un dialogo fra parti contrapposte nelle aree di crisi, ma appartenenti alla grande famiglia socialista.
Alla riunione di Ginevra partecipa attivamente una delegazione del Partito dei Socialisti e dei Democratici composta dal presidente Giuseppe Morganti e dal capogruppo Consiliare Claudio Felici.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy