Nel mirino di Fabio Di Vizio (Re Nero) anche l’Istituto Bancario Sammarinese

Dopo la Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, il procuratore di Forlì, Fabio Di Vizio avrebbe messo nel mirino, a causa della questione di

trasferimenti di danaro

da banche italiane a banche della Repubblica di San Marino, anche l’Istituto Bancario Sammarinese (Ibs).
Di questa aggiunta parla Il Sole24Ore in un articolo di Stefano Elli.
Elli scrive che Ibs è ‘noto per essere stato utilizzato da Massimo Sarandrea, vice di
Massimo Faenza

a Banca Italease per alcuni passaggi di contante‘.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy