Nella San Marino International Bank, Gilberto Sacrati, indagato a Pescara

Il patron della Fortitudo basket, Gilberto Sacrati, consigliere della

San Marino International Bank

(vale a dire l’ex Banca del Titano) partecipata
Smi, implicata nella indagine Amphora,
è fra i 29 indagati per la maxi-evasione, scoperta a Pescara dalla Guardia di Finanza.

Un’evasione fiscale da 10 milioni di euro con false fatture e societa’ fittizie costituite a Madeira.
L’ha scoperta la Guardia di Finanza di Pescara.
Tra i 29 imprenditori italiani indagati c’e’ anche il patron della Fortitudo basket, Gilberto Sacrati.
Secondo gli inquirenti, un consulente tributario di Pescara, esperto di fiscalita’ internazionale, avrebbe fatto risultare l’isola portoghese come sede di false societa’, di cui curava la contabilita’.
In realta’ erano societa’ ‘esterovestite’, in un territorio a fiscalita’ agevolata, ma amministrate in Italia.
‘ (Ansa)

L’evasione, “messa in atto da un gruppo di aziende site in Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia, Lazio, Piemonte, Molise e Veneto, è stata scoperta dai finanzieri del Comando Provinciale di Pescara al termine di una complessa attività d’indagine su un lungo lasso di tempo, dal 2000 al 2008.

Quarantasette le societa’ perquisite.” (Il Resto del Carlino)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy