Rimini. A due mesi ridotto un vegetale dal papà

Corriere RomagnaPiange troppo e il papà lo scuoteBimbo di 2 mesi ridotto a vegetale 

RIMINI. «Piangeva e per questo sono andato a preparargli il latte. Quando sono tornato l’ho trovato con la coperta sulla testa e non respirava». Così, al medico di guardia del pronto soccorso pediatrico dell’Infermi, il papà di un bimbo di due mesi spiegava il perchè di quelle convulsioni, causa della disperata richiesta di aiuto al 118 e della corsa in ambulanza in ospedale il pomeriggio del 10 luglio del 2014. La realtà, però, si è rivelata drammaticamente un’altra: quel giovane padre aveva scosso troppo a lungo il suo piccino provocandogli danni cerebrali irreparabili.

L’uomo e la madre ora dovranno rispondere delle loro azioni davanti al tribunale di Rimini il prossimo 23 maggio. Lo ha deciso il giudice Vinicio Cantarini che ha disposto il loro rinvio a giudizio con le accuse di lesioni personali gravissime aggravate dal grado di parentela e dall ’età della vittima e maltrattamenti in famiglia. Entrambi i reati sono contestati in concorso. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy